- presentino al sovrano, ai cittadini svizzeri, entro e non oltre il 28 febbraio, una spiegazione scientifica e fondata con tutti i fatti, le statistiche e le giustificazioni, riguardo al secondo lockdown deciso il 13 gennaio 2021, comprese le misure rafforzate del 18 gennaio, in particolare, poiché questo lockdown contraddice le spiegazioni scientifiche dettagliate il 5 gennaio 2021 dal professor Ioannidis e dai suoi co-autori nell'alle;

- vengano date risposte comprensibili e completamente trasparenti, per quanto non già ricevuto dal Consiglio federale, dalla Task Force scientifica nazionale Covid19, dal gruppo consultivo, dall'Ufficio federale della sanità pubblica e dai gruppi consultivi di esperti;

- tutte le misure, norme, regolamenti e divieti altamente restrittivi siano abrogati con effetto immediato o convertiti in raccomandazioni ragionevoli;

- vengano immediatamente riaperti tutti i negozi che vendono beni di consumo non quotidiani, bar e ristoranti, così come le strutture culturali, sportive e ricreative.

Testo originale di petizione

pdf icon (clicca per aprire)

Lanciato il: 1 febbraio 2021

Progressi della petizione, obiettivo 18000, esteso ...

8616

8616 firme

Il lockdown compreso da novembre e durante il Natale e prolungato provvisoriamente fino alla fine di febbraio 2021, sta causando ulteriori enormi danni senza avere alcun impatto dimostrabile sull'incidenza delle infezioni. È stato introdotto un ulteriore lockdown rafforzato, anche se lo studio dello statistico ed epidemiologo statunitense Professor J Ioannidis, pubblicato il 5 gennaio 2021, non mostra assolutamente alcun beneficio aggiuntivo ??? lockdown (vedasi il documento scientifico completo e dettagliato nell'appendice). Il professor Ioannidis e i suoi coautori concludono che le misure altamente restrittive non portano alcun beneficio, bensì un alto potenziale di effetti collaterali dannosi.

"La probabilità di una grande riduzione dei carichi giornalieri da misure altamente restrittive è (come notato sopra) incompatibile con i dati disponibili". (Ioannidis, 2021)

È noto che i lockdown di tutto il mondo non funzionano e quindi non sono mai stati un'opzione intelligente. Una gran parte della popolazione svizzera tollera la "costrizione a coprirsi il volto" a causa del costante allarmismo e accetta misure e restrizioni discutibili e in gran parte distruttive per l'esistenza nell'ambito delle imprese e delle istituzioni educative.

Queste misure non influenzano in modo significativo la pandemia e non sono in grado di "sradicare" il virus. Quali rappresentanti politico del sovrano svizzero, siete consigliati da diversi gruppi di esperti, quindi dobbiamo presumere che voi e i vostri esperti consulenti siano ben consapevoli sia dell'inefficacia che della nocività della politica di lockdown.

Le misure del lockdown come la chiusura delle frontiere, la chiusura di grandi segmenti della vita sociale e l'alta frequenza dei test non sono state e non sono associate a riduzioni statisticamente significative né del numero di casi critici né della mortalità complessiva.

Non ci sono osservazioni storiche o studi scientifici che in qualche modo supportano con prove e quindi giustificano la quarantena di massa di persone sane (e solo potenzialmente infette) per prevenire un evento epidemico.

Siamo convinti, e abbiamo grande fiducia nella popolazione svizzera, che il numero di persone effettivamente infette e di quelle che si ammalano possa essere sufficientemente contenuto attraverso le raccomandazioni comunicate dalle autorità nel senso della comunicazione del rischio da parte dell'UFSP e delle autorità sanitarie cantonali. La popolazione svizzera vi ha dato un voto di fiducia. Vi chiediamo di riporre la vostra fiducia nella popolazione svizzera, così come nelle importanti istituzioni scientifiche internazionali. NOI, i firmatari di questo site web.

I firmatari della presente petizione

Iniziatori della petizione

Richard Koller, presidente, Movimento per la libertà Svizzera (MLS)

Christian Oesch, vicepresidente, Movimento per la libertà Svizzera (MLS)

 

La vostra donazione ci aiuta a combattere per voi.
- Un supporto e successo reciproco! Grazie

 

Argumentario / Studi

pdf icon John P.A. Ioannidis, Stanford University
"ASSESSING MANDATORY STAY AT HOME AND BUSINESS CLOSURE EFFECTS ON THE SPREAD OF COVID-19"

pdf icon Situationsanalyse Expertenkollektiv
"COVID-19 INFEKTIONSLAGE, BELASTUNG DER SPITÄLER IN DER SCHWEIZ KALENDERJAHR 2020"

pdf iconFrancesco & Giada Bianchi, Dongho Song

"THE LONG-TERM IMPACT OF THE COVID-19 UNEMPLOYMENT SHOCK ON LIFE EXPECTANCY AND MORTALITY RATES"